novembre
24
2014
Elezioni: Una vittoria con molte spine per Renzi
La mia intervista pubblicata su confini.blog.rainews.it

Ieri ci sono svolte, in Calabria ed Emilia-Romagna, le elezioni per eleggere i Presidenti di queste due regioni. Il risultato più forte , atteso ma non in quelle dimensioni, è stato l’altissima percentuale di astensione (clamorosa quella dell’Emilia Romagna). A questo si deve aggiungere il boom leghista in terra emiliana. Il Premier Renzi si è detto soddisfatto del risultato, 2-0 per il PD. In realtà questo voto ci consegna una Italia piena di sfiducia nei confronti della politica e della sua capacità di risoluzione dei problemi. Un dato, questo, che non può non preoccupare il Premier. Una vittoria, quindi, con molte spine. Di tutto questo parliamo con il Senatore Giorgio Tonini, vicepresidente del gruppo PD a Palazzo Madama e membro della Segreteria Nazionale del partito.

 

Senatore Tonini, partiamo dalle elezioni: ha vinto il PD 2-0. Ma è una vittoria segnata da un dato pesantissimo: l’astensione record in Emilia-Romagna, dove il PD ha perso ben 700 mila voti rispetto alle Europee. Certamente hanno influito, in Emilia-Romagna, le inchieste della Magistratura. Le chiedo: non le sembra che l’astensionismo sia dovuto anche alla politica del governo Renzi sul fronte del lavoro?

Sarà meglio aspettare analisi più approfondite per dirlo, ma è assai probabile che il voto emiliano abbia registrato una difficoltà nel rapporto tra il governo Renzi e il... [continua]

novembre
16
2014
Non possiamo permetterci di fallire
Sintesi del mio intervento al Convegno annuale di Libertà Eguale "1000 giorni di Riforme" Orvieto

1. Hanno ragione i nostri amici della minoranza del Pd: c'è una continuità di fondo che lega tra loro gli ultimi tre governi che hanno retto il paese: il governo Monti, il governo Letta e il governo Renzi.  Naturalmente il loro giudizio di valore su questa sostanziale continuità è opposto al nostro, ma la continuità c'è ed è profonda. Intendiamoci: ci sono anche diversità evidenti, perfino clamorose. Un anno fa, il governo Letta, che come quello Monti godeva del sostegno di tutto il Pdl e quindi dello stesso Berlusconi, era alle prese con il tentativo disperato di ridurre l'Imu sulla prima casa anche ai ceti più abbienti. Il governo Renzi è invece alle prese con la più spettacolare riduzione della pressione fiscale sul lavoro e sull'impresa della storia d'Italia. Una differenza, verrebbe da dire un salto di qualità, non da poco. Del resto, un anno fa, il viceministro dell'economia si chiamava Stefano Fassina. Oggi si chiama Enrico Morando. E come è noto, Morando è sempre stato molto più a sinistra di Fassina...

 

2. Ma al di là di questi aspetti, pur importanti, la continuità tra i tre ultimi governi c'è ed è assai significativa. Potrebbe essere riassunta in due nomi propri, che nell'Italia di questi primi difficili decenni del secolo sono diventati sinonimi: Giorgio... [continua]

brevi

L.Elettorale: #generazionesenzavoto, in una pdl il voto per posta

-Agi 18 dicembre 20174
[leggi]


Legge elettorale, Tonini (Pd): Consultellum e' autoapplicativo, basta decreto ministero Interno

- Il Velino, 17 dicembre 2014
[leggi]


LPN-L.elettorale, Tonini (Pd): Useremo regolamenti contro ostruzionismo

-La Presse, 17 dicembre 2014
[leggi]


Pd: Tonini,camminiamo in cordata,per questo serve disciplina

-Ansa, 14 dicembre 2014
[leggi]


L.Stabilità:proposta Pd,penalità su pensioni oltre 3500 euro

- Ansa, 11 dicembre 2014
[leggi]


leggi tutte le brevi...



sulla stampa

Renzi dà la linea: Italicum, poi il colle

Il Sole 24ore, 18 dicembre 2014

Tonini:"No a leggi transitorie, per applicare il Consultellum basta un decreto del Viminale"

[segue (pdf)]

"L'Italicum subito anche senza Berlusconi"

Cronache del Garantista, 18 dicembre 2014

"Quando c'è ostruzionismo, l'ostruzionismo legittima i mezzi che lo contrastano, anche se noi speriamo in un acordo politico". "Il Pd andrà avanti per cambiare la legge elettorale, forte dei numeri e della determinazione riformatrice di cui l'Italia

[segue (pdf)]

Italicum Renzi corre. FI: prima il Colle

Il Messagero, 18 dicembre 2014

"Con il sistema che stiamo approvando il partito che vince avrà 240 deputati eletti con le preferenze sui 340 che gli spettano, che sono pure tanti, troppi".

[segue (pdf)]

Italicum, Jobs Act e Costituzione Il Premier punta al (difficile) tris

La Stampa, 17 dicembre 2014

"Mi sembra difficile che qualcuno possa paralizzare tutto fino alla fine di gennaio. renzi continurerà ad occupare la scena, sempre all'attacco, potendo sotenere che lui sta lavorando e gli altri paralizzano".

[segue (pdf)]

leggi tutti gli articoli...



interventi

Il mio intervento in Direzione Nazionale

[... segue]



Il mio intervento in Direzione del PD

[ Giorgio Tonini, componente della segreteria: «]



in senato

Intervento in aula per illustrare la mozione unitaria sul trattamento internazionale del PKK

...

[segue (file 41Kb)]

Intervento in Aula in ricordo di Benigno Zaccagnini

...

[segue (file 30Kb)]

vi segnalo

Intervento del Presidente Napolitano alla cerimonia per lo scambio degli auguri di fine anno con le alte cariche dello Stato

[icona documento allegatodocumento]

 

 

Crisi di valori da superare e speranze da coltivare per l'Italia e l'Europa di domani

Il discorso di Napolitano all'Accademia Nazionale dei Lincei

[icona documento allegatodocumento]

 

 

Verso una nuova via

L'intervento di Matteo Renzi pubblicato su "Il Sole 24 ore"

[icona documento allegatodocumento]

 

 

La buona scuola: facciamo crescere il Paese

Documento elaborato dal governo Renzi sulla riforma del sistema educativo

[icona documento allegatodocumento]

 

 

In tema di riforma costituzionale: 5 testi a confronto (1997-2014)

[icona documento allegatodocumento]

 

 

L'Italia dei democratici. Cambiare il Pd per cambiare il paese

Secondo edizione aggioranta con la prefazione di Matteo Renzi.

[icona link esternolink esterno]

 

 

mailinglist

Iscriviti alla mia mailinglist per ricevere i resoconti sull’attività in Senato e gli appuntamenti sul territorio.

[vai all'iscrizione]

contatti

Per richieste di incontri e informazioni potete far riferimento ai miei assistenti presso gli uffici di Ancona e di Roma oppure potete scrivermi

 

Credits