ottobre
20
2014
Un partito fondato sul popolo delle primarie
Il mio intervento in Direzione nazionale del PD

Proviamo oggi a impostare una discussione che proseguirà. Io propongo tre punti. 1. Noi abbiamo scelto di chiamarci “partito” e da partiti forti dipende la democrazia parlamentare. 2. Il modello che abbiamo scelto mi sembra di successo, quindi rivendichiamo di aver avuto un’intuizione giusta: innestare nel corpo stanco del modello di partito europeo, basato sugli iscritti, suggestioni che venivano dagli Usa, provando a costruire un modello originale. Questo per dare risposta alla crisi della forma di partito tradizionale. Nessuno ha mai teorizzato il partito liquido, lo ha detto solo Giuliano Ferrara, noi abbiamo sempre voluto un partito aperto. 3. Mettere a fuoco criticità come tesseramento (sia vero e trasparente e dia effettivo diritto di cittadinanza nel partito), popolo delle primarie (troppo sottoutilizzato), nostri organismi come assemblea nazionale (trasformarla in organismo che discute ed elabora), rapporto con i gruppi parlamentari (si discute e poi decisione diventa impegnativa per tutti).

Mi sembra che il punto di partenza ineludibile per una legge sulle unioni civili debba essere la giurisprudenza costituzionale, specie quella recente, cercando di capire come essa abbia cambiato alcuni dei termini della questione. Prima delle due sentenze dedicate alle unioni omosessuali ( [continua]

ottobre
09
2014
Altro che Thacher: è riformismo europeo
Il mio articolo di commento al Jobs Act approvato ieri in Senato pubblicato oggi su "Europa"

Alla fine, dopo settimane nelle quali l'attenzione si era concen­trata sul dibattito interno al Pd, tra gli stucchi e gli ori di palazzo Mada­ma, è andato in scena l'ennesimo atto del copione Grillo-contro-Ren­zi, apparentemente il più duro, in effetti il più favorevole al premier e al Pd. È vero, i grillini sono riusciti a rovinare lo spot mediático dell'ap­provazione in prima lettura del Jobs Act a Roma, in contemporanea al vertice europeo sul lavoro a Milano.

Il voto di fiducia, originariamente previsto nel pomeriggio di ieri, è slittato alla tarda serata. Ma per riuscire nel suo intento, il gruppo di opposizione più arrabbiato ha dovuto mandare in onda un reality autolesionistico : la dimostrazione plateale, prodotta dal solito, sguaiato e a tratti squadristico ostruzionismo d'aula, dell'assoluto vuoto di proposte e dell'altrettanto clamorosa assenza di visione del movimento grillino, rispetto al nodo politico cruciale del nostro tempo, quello della riorganizzazione delle regole che presiedono al mercato del lavoro, in vista di un rilancio della crescita e dell'occupazione.

Il disegno di legge delega proposto dal governo, discusso per mesi in commissione e ora trasformato in un maxiemendamento, sul quale è stata posta la questione di fiducia, ha finito così per ri­saltare ancor più come una via al tempo stesso obbligata e creati­va, concreta e coraggiosa. I... [continua]

brevi

Sindacato: Tonini, sarebbe bene fosse unitario e riformista

-Ansa, 21 ottobre 2014
[leggi]


Pd: Tonini,con Renzi siamo di nuovo primo partito fra operai

- Ansa, 21 ottobre 2014
[leggi]


PD. TONINI: PANNELLA? COMPONENTE RADICALE FATTORE DI RICCHEZZA

-Andkronos, 21 ottobre 2014
[leggi]


PD, TONINI: VOGLIAMO ESSERE UN PARTITO, ABBIAMO SCELTO MODELLO DI SUCCESSO

- Public Policy, 20 ottobre 2014
[leggi]


leggi tutte le brevi...



sulla stampa

Renzi: scontro? No, rivoluzione culrturale

Corriere della Sera, 29 ottobre 2014

"Nel Pd aumenta in modo parallelo il voto degli operai e quello dei piccoli imprenditori. Il patto tra produttore che Renzi propone, quindi, esiste già e il sindacato ne dovrebbe prendere atto".

[segue (pdf)]

TONINI: «L’autonomia sotto tiro? Proviamo a spendere meglio

Trentino, 28 ottobre 2014

Qual è la via per difendere dall’odio le autonomie? «Quella di Degasperi: dobbiamo fare meglio dello Stato costando meno dello Stato. A poco a poco ci stiamo arrivando: la differenza che c’era (a nostro vantaggio) tra noi e le altre regioni si sta riducen

[segue (pdf)]

Giorgio Tonini: dal renzismo è nata la nuova sinistra

Le Cronache del Garantista, 22 ottobre 2014

"Il Pd è il partito più votato dagli operari. E questo governo ha spostato la tassazione dal lavoro alle rendite. E questo è progressismo".

[segue (pdf)]

Scontro minoranza-renziani "Si discute di più nella Chiesa" "Ma ora gli operai ci votano"

La Repubblica, 22 ottobre 2014

"Eravamo il terzo partito tra gli operai nel 2013, adesso siamo il primo".

[segue (pdf)]

Italicum da correggere per il partito a vocazione maggioritaria di Renzi

Il Sole 24 ore, 20 ottobre 2014

L'idea di partito, come ricordato da Giorgio Tonini in Direzione, è quella il modello americano che era già alla base del Pd veltroniano, e la “vocazione maggioritaria” futuro: un partito che elabora un programma di governo, sperabilmente vince e poi gov

[segue (ocx)]

Renzi dia i soldi della Leopolda al Pd

La Repubblica, 19 ottobre 2014

Tonini: "La Leopolda è un'esperienza di successo, fa parte della galassia dem, inutile volere mettere le brache al mondo.."

[segue (pdf)]

leggi tutti gli articoli...



interventi

Il mio intervento in Direzione del PD

[ Giorgio Tonini, componente della segreteria: «]



Intervento Sen. Tonini durante il corso di Diritto Parlamentare tenuto dal Prof. Ceccanti sul rapporto tra Parlamento italiano e Unione Europea

[Scarica l'articolo in formato word]



in senato

Intervento in Aula per dichiarazione di voto a seguito della discussione sul DDl proroga missioni internazionali, iniziative di cooperazione allo sviluppo e disposizioni sper il rinnovo dei Comitati degli italiani all'estero

...

[segue (file 37Kb)]

Intervento in Aula sulla riforma della Costituzione

...

[segue (file 19Kb)]

Intervento in Commissione a seguito dell'audizione del ministro Mogherini sui recenti sviluppi della situazione politica internazionale con particolare riferimento alla crisi in Libia

...

[segue (file 32Kb)]

la mia agenda

15 novembre 2014

1000 giorni di riforme

Due giorni di dibattito sul tema delle riforme

ore 10:00, Orvieto, Palazzo del Capitano del Popolo

13 novembre 2014

Presentazione del libro “Renzi e la classe dirigente” di Giorgio Merlo, editore Rubbettino

Ne discutono con l'autore: Lorenzo Guerini, Giorgio Tonini, Stefano Fassina, modera Bianca Berlinguer.

ore 17:30, Roma, Piazza Montecitorio

10 novembre 2014

Incontro pubblico sul tema dell’Autonomia e della riforma del Titolo V della Costituzione

Intervengono: Lorenzo Guerini (Vicesegretario Pd e Componente della Commissione Difesa della Camera), Gianclaudio Bressa (Deputato, Sottosegretario di Stato agli Affari Regionali , Componente I Commissione - Affari Costituzionali, della Presidenza del Con

ore 18:00, Trento, Sala video del Centro Servizi Culturale S. Chiara, via S. Croce, 67

02 novembre 2014

4 Novembre: giornata dell'Unità nazionale e giornata delle forze armate

Cerimonia pubblica di commemorazione

Borgo della Valsugnana (TN) Piazza dei Martiri della Resistenza

[segue (file 63Kb)]

vi segnalo

Morando:

 Intervista a Enrico Morando di Roberto Giovannini - la Stampa

[icona documento allegatodocumento]

 

 

Italy’s prime minister: ‘Everything must change in Italy’

L'intervista di Matteo Renzi pubblicata su "The Washington Post"

[icona documento allegatodocumento]

 

 

We Choose Hope Over Fear

President Obama addresses the United Nations General Assembly

[icona documento allegatodocumento]

 

 

Education at a Glance

Rapporto OCSE: presentazione dei dati sulla struttura, le finanze e i risultati del sistema d’istruzione Italia

[icona documento allegatodocumento]

 

 

La buona scuola: facciamo crescere il Paese

Documento elaborato dal governo Renzi sulla riforma del sistema educativo

[icona documento allegatodocumento]

 

 

In tema di riforma costituzionale: 5 testi a confronto (1997-2014)

[icona documento allegatodocumento]

 

 

L'Italia dei democratici. Cambiare il Pd per cambiare il paese

Secondo edizione aggioranta con la prefazione di Matteo Renzi.

[icona link esternolink esterno]

 

 

mailinglist

Iscriviti alla mia mailinglist per ricevere i resoconti sull’attività in Senato e gli appuntamenti sul territorio.

[vai all'iscrizione]

contatti

Per richieste di incontri e informazioni potete far riferimento ai miei assistenti presso gli uffici di Ancona e di Roma oppure potete scrivermi

 

Credits