luglio
01
2015
Cosa ci deve essere nel patto Renzi-Merkel per rendere l'Europa più sexy
Pubblicato su "Il Foglio"

Al direttore - L'immagine è abusata, ma non ce n'è una migliore. L'Europa è in mez­zo al guado, sta correndo pericoli seri e so­lo uno sforzo comune, innanzi tutto di Ger­mania e Italia, di Angela Merkel e di Mat­teo Renzi, può portarla in sicurezza sull'al­tra riva. In mezzo al guado non si può re­stare a lungo. Perché in quel punto il fiume è più profondo e la corrente è più forte. Si beve, si può essere trascinati via, si rischia di annegare. Dunque, bisogna fare presto e decidersi ad avanzare fino a raggiungere la riva, indicando a chi segue il punto preci­so al quale si pensa di approdare. In caso contrario, la paura di annegare e la voglia di tornare indietro rischiano di diventare invincibili. I ventotto paesi membri dell'U­nione europea - e in particolare i dicianno­ve dell'Unione monetaria - sono nel pieno di una transizione, che si va facendo inso­stenibile, tra un "non più" e un "non anco­ra". Sul piano geopolitico, le nazioni euro­pee non sono più grandi potenze, non lo so­no più nemmeno Gran Bretagna e Francia, nonostante il loro diritto di veto all'Onu e lo status di potenza nucleare, come dimo­stra la loro sostanziale irrilevanza rispetto a qualunque dossier di politica internazio­nale, dalla Russia alla Libia, con crisi mi­gratoria al seguito; d'altra parte, l'Europa non è ancora una grande... [continua]

giugno
24
2015
Tonini ottimista: un'intesa larga ora è possibile
Intervista pubblicata su "Avvenire"

"La nostra proposta di media­zione sul testo Cirinnà potrà arrivare fino in fondo», si dice certo Giorgio Tonini. Il vice-capogruppo al Senato del Pd lavora attivamente, in­sieme al ministro Boschi, a una larga in­tesa sulle unioni civili. «Evitando equi­voci sull'identificazione con il matrimo­nio si può arrivare all'unità nel partito, nella maggioranza, e anche oltre».

Ma il vostro emendamento, avanzato dalla relatrice Cirinnà, è stato bocciato dal presidente della commissione Pal­ma.

Non ho condiviso la scelta, l'ho detto nel mio intervento. Anche perché la propo­sta che avevamo inserito nell'emenda­mento faceva sintesi di altre accettate dal presidente che analogamente chiedono un esplicito riferimento all'articolo 2 (sul­le formazioni sociali) o un'esplicita e-sclusione del richiamo all'articolo 29 (sul­la famiglia fondata sul matrimonio).

Giovanardi la giudica una pantomima.

Se permette la cosa rilevante è un'altra. E cioè che anche Giovanardi, per Ncd, abbia giudi­cato un'importan­te novità la nostra proposta, dopo la disponibilità già of­ferta da Quagliariello, tramite il vo­stro giornale, a un compromesso alto.

Quindi?

Quindi questo "scetticismo sarà smentito dai fatti. Tro­veremo un nuovo testo su cui consolida­re una convergenza politica sui... [continua]

brevi

Tonini (Pd): No ostruzionismo alleati su unioni civili o piano B

-Askanews, 1 luglio 2015
[leggi]


Riforme, Renzi vuole referendum nel 2016 e preme su acceleratore

- Askanews, 1 luglio 2015
[leggi]


Unioni civili:Pagano(Ap),no a compromesso se è quello in ddl

-Ansa, 1 luglio 2015
[leggi]


Roccella (Ap): Tonini non minacci alleati su unioni civili

-Askanews, 1 luglio 2015
[leggi]


leggi tutte le brevi...



sulla stampa

Nel testo base la premessa che potrebbe far cadere i paragoni col matrimonio

Avvenire, 2 luglio 2016

Eugenia Roccella: "Tonini non minacci gli alleati. Non si proponga un testo apparentemente ripulito, che però non si presta ad essere corretto, nel giro di pochi mesi dai tribunali europei".

[segue (pdf)]

Tonini: "Evitiamo il commissariamento"

Trentino, 2 luglio 2016

"Discussione surreale. C'è chi gioca ai ragazzi della via Pal. Dobbiamo fare di tutto per evitare il commissariamento, magari con l'aiuto del partito nazionale che manda qualcuno a proporre una soluzione, una sorta di arbitrato".

[segue (pdf)]

Tonini: questo testo è migliorabile ma no all'ostruzionismo degli alleati o in Parlamento scatterà il "piano B"

Il Corriere della Sera, 1 luglio 2015

"Si tratta di adozioni interne all'unione. Ovvero quelle di figli naturali avuti in precedenza, sempre che non esista un padre o una madre che eserciti la potestà genitoriale".

[segue (pdf)]

leggi tutti gli articoli...



interventi

Il mio intervento in Direzione Nazionale

[... segue]



Il mio intervento in Direzione del PD

[ Giorgio Tonini, componente della segreteria: «]



in senato

Intervento in Aula per dichiarazione di voto a seguito della discusssione preceduta dalle comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del Intervento in Aula per dichiarazione di voto a seguito della

...

[segue (file 33Kb)]

la mia agenda

16 luglio 2015

Festa dell'Unità

Sen. Giorgio Tonini e il Professor Salvatore Vassallo dibattono della forma partito

ore 21:00, San Giovanni in Persiceto (BO)

[segue (file 61Kb)]

vi segnalo

Comunicazioni del Presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo del 25 e 26 giugno 2015

[icona documento allegatodocumento]

 

 

The Demolition Man

From "The New Yorker"

[icona documento allegatodocumento]

 

 

Laudato sì

Lettera enciclica di Papa Francesco sulla cura della casa comune  

 

 

Italy's economic renaissaince?

[icona link esternolink esterno]

 

 

The Idea of Europe Staying Together Is a Big Idea: Haass

[icona link esternolink esterno]

 

 

L'Italia dei democratici. Cambiare il Pd per cambiare il paese

Secondo edizione aggioranta con la prefazione di Matteo Renzi.

[icona link esternolink esterno]

 

 

mailinglist

Iscriviti alla mia mailinglist per ricevere i resoconti sull’attività in Senato e gli appuntamenti sul territorio.

[vai all'iscrizione]

contatti

Per richieste di incontri e informazioni potete far riferimento ai miei assistenti presso gli uffici di Ancona e di Roma oppure potete scrivermi

 

Credits